AbruzzoChietiDall'ItaliaEconomialavoro

Il colosso Amazon operativo, da oggi, a San Salvo in Abruzzo

Previsti 1.000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato entro 3 anni

E’ ufficialmente operativo il nuovo centro di distribuzione Amazon di San Salvo, in provincia di Chieti, il decimo in Italia per il colosso dell’e-commerce. La struttura prevede la creazione di 1.000 posti di lavoro a tempo indeterminato entro i prossimi tre anni.

“Questa nuova apertura rappresenta un punto di svolta per le politiche occupazionali e per la crescita economica del territorio, per il rilancio di un’area che dalla presenza di grandi industrie ha avuto nei decenni scorsi la spinta decisiva per crescere”, ha commentato Marco Marsilio, Presidente Regione Abruzzo. “Non c’è dubbio che in tutto l’Abruzzo e in particolare nella provincia di Chieti, la presenza di queste grandi aziende ha anche aiutato a salvare le aree interne perché molti hanno potuto continuare a vivere nei loro paesi all’interno del territorio avendo a pochi km di distanza un’occupazione sicura e questo ha contribuito a mantenere un equilibrio importante. Noi partecipiamo come Regione a questa inaugurazione anche con una sottile punta di orgoglio. Entrano oggi le prime centinaia di persone a lavorare e auspichiamo che l’obiettivo di raggiungere i mille occupati arrivi ben prima dei tre anni”.

Lo scorso 25 luglio la Regione Abruzzo e Amazon, aveva siglato un’intesa volta a sostenere le piccole e medie imprese, con attività di promozione e formazione digitale dedicate.

L’accordo, nello specifico, prevede il sostegno alla digitalizzazione e all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese del territorio, alla promozione dei prodotti Made in Italy, inclusi quelli abruzzesi, attraverso la vetrina Amazon Made in Italy e l’organizzazione di attività formative dedicate alle piccole e medie imprese.

Il percorso includerà un Bootcamp, un corso intensivo gratuito, progettato da MIP Politecnico di Milano e tenuto online da Amazon, in collaborazione con Regione Abruzzo. Sarà aperto a 100 piccole e medie imprese e startup, con l’obiettivo di sviluppare e rafforzare le competenze necessarie a vendere online.

I partecipanti apprenderanno i vantaggi della costruzione di un marchio online e dello sviluppo di strategie di vendita che li aiutino a distinguersi nel mondo digitale. Sarà, inoltre, organizzato un webinar dedicato alle imprese locali per far conoscere loro la vetrina Amazon Made in Italy come ulteriore strumento a supporto delle vendite dei propri prodotti.

Oltre 2.000, tra tipicità e prodotti abruzzesi, sono già disponibili in una sezione regionale dedicata nella vetrina Amazon Made in Italy, anche grazie al contributo che deriva dal più ampio accordo di collaborazione con ICE Agenzia per sostenere le piccole e medie imprese italiane, aiutandole a digitalizzare e a vendere i prodotti locali sia in Italia sia all’estero.

Circa il 25% della selezione abruzzese su Amazon Made in Italy è presente nella categoria Food, oltre il 15% nella categoria Casa e oltre il 10% nella categoria Fashion. Più della metà delle piccole e medie imprese abruzzesi che vendono tramite la vetrina Made in Italy di Amazon esporta i propri prodotti all’estero. Ad oggi, sono 14 i percorsi regionali nella vetrina Made in Italy di Amazon.it

Articoli Correlati

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker