AbruzzoCronaca

Inseguimento fra le viuzze di Montazzoli

Denunciato un diciannovenne per resistenza a pubblico ufficiale

MONTAZZOLI- Vede una pattuglia dei carabinieri e si dà alla fuga, denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale un diciannovenne di Montazzoli. E’ successo il 20 febbraio scorso nel centro di Montazzoli, quando una persona alla guida di un ciclomotore Yamaha alla vista della pattuglia della stazione carabinieri di Castiglione Messer Marino, invertiva frettolosamente il senso di marcia e tentava di dileguarsi.

La manovra non passava inosservata ai militari che dopo aver raggiunto il ciclomotore ed aver intimato più volte l’alt, erano costretti ad un vero e proprio inseguimento per le vie di Montazzoli, dal momento che il conducente invece di fermarsi tentava di seminarli con una guida spregiudicata e pericolosa che metteva a repentaglio la sua incolumità, ma soprattutto quella di alcuni passanti tra cui una donna anziana che per poco non veniva investita dal ciclomotore.

Era proprio la pericolosa condotta tenuta dal fuggitivo ad indurre i militari una volta accertato dal numero di targa del mezzo che si trattava di un giovane del posto a desistere dall’inseguimento per evitare conseguenze più gravi per il centauro o per qualche passante.

Identificato il proprietario del mezzo i militari non restava altro che recarsi presso l’abitazione dei genitori ed aspettare l’arrivo del ragazzo che di lì a poco giungeva dopo essere stato sollecitato dal padre.

Dietro il comportamento del ragazzo il fatto che il veicolo poi sottoposto a sequestro amministrativo, era senza assicurazione e senza revisione.

Tags

Articoli Correlati

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker