Cronaca

LANCIANO – Tentano di far arrivare ventidue cellulari con i droni all’interno del carcere: il colpo è stato sventato dalla polizia penitenziaria

Tutto è accaduto nella serata di ieri nella Casa Circondariale di Lanciano. Quattro i fermi effettuati, che hanno portato a due arresti.

Si tratta di una persona maggiorenne e una ragazza minorenne. Del caso si sta occupando la Procura della Repubblica di Lanciano e quella dei minori de L’Aquila.

“Un vivo plauso alla zelante e scrupolosa professionalità della Polizia Penitenziaria – commentano Nicola Di Felice, segretario regionale Osapp Abruzzo, e Giuseppe Merola, coordinatore regionale Fp Cgil Abruzzo Molise-Funzioni Centrali/Ministeri – che ha intercettato tempestivamente una situazione compromettente l’ordine, la sicurezza e l’incolumità psico-fisica di lavoratrici e lavoratori”.

I sindacalisti auspicano che vengano avviate iniziative preventive estese anche a tutti gli Istituti Penitenziari del distretto ” tenendo conto di una condizione già preoccupante che si sta evolvendo in alcune realtà del Paese, nonché alla luce di alcune pregresse vicissitudini”.

Tags

Articoli Correlati