AbruzzoLancianoSociale

Rinnovato il direttivo dell’Associazione di Protezione Civile S.Filippo Neri

A Pasquale Giovannelli subentra Angelo Lanci

Rinnovo delle cariche sociali per l’Associazione dì Protezione Civile S.Filippo Neri. Il 7 novembre gli iscritti dell’Associazione si sono riuniti per eleggere il nuovo Direttivo; il Presidente uscente Pasquale Giovannelli ha lascito il timone, dopo nove anni al servizio della carica, al neoeletto Angelo Lanci aiutato dal Consiglio Direttivo eletto Giuseppe Fontana (Vice Presidente), Lorenzo Spadano (Segretario) e Roberta Cozza (Tesoriere). Nata nel 2009 in occasione del terremoto dell’Aquila come supporto alla popolazione, l’Associazione S.Filippo Neri ha nel tempo, sotto la guida dì Giovannelli, mantenuto l’impegno nei confronti dì tutta la comunità dì dedicarsi ad attività dì Protezione Civile, rispondendo prontamente ad ogni chiamata dì sostegno e aiuto.

Pasquale Giovannelli

Termina per me il tempo in cui con onore ed orgoglio, scrive Giovannelli sui social,  ho ricoperto l’incarico di Presidente dell’Associazione Volontari San Filippo Neri.Un tempo fantastico, 10 anni di nuove esperienze e conoscenze acquisite. Ringrazio tutti coloro che con me hanno condiviso i loro ” tempi con i miei tempi’ in questi lunghi 10 anni. Tante altre soddisfazioni di cuore, auguro al nuovo Presidente Angelo Lanci e al suo nuovo direttivo.

I Volontari infatti sono stati anche premiati dal Comune dì Lanciano per l’impegnò dimostrato nella gestione dell’emergenza Covid19, fornendo assistenza alle famiglie in difficoltà e a supporto delle attività/servizi delle diverse Istituzioni preposte. Il nuovo Direttivo, accettato l’incarico, ha ringraziato il Presidente uscente e si è detto motivato a continuare le attività promosse dall’Associazione, tra le quali figurano ricerca dì persone disperse, avvistamento e spegnimento incendi e emergenze causate dal maltempo.

L’Associazione è fiera dì avere nelle sue fila Volontari brevettati per i lavori in quota mediante l’utilizzo dì funi e lavori in spazi confinati a rischio inquinamento. Volontari impiegati negli studi e nei sopralluoghi eseguiti presso la condotta Sar Giacomo, Via Corsea e in tante altre occasioni in collaborazione con il Comune dì Lanciano e numerosi Professionisti. Inoltre, la fiducia loro concessa dai soci ed il consolidarsi negli anni dei rapporti con il Comune dì Lanciano e con tutti gli altri Enti Locali costituirà la forza motrice per promuovere la crescita dell’Associazione attraverso nuove adesioni e progetti, confidando per questi ultimi su un d’attivo supporto da parte delle Istituzioni.

Articoli Correlati