AbruzzoSaluteSanità

Orsogna, scuole chiuse, troppi contagi

ORSOGNA- Scuole chiuse fino a sabato 8 maggio a causa dell’impennata dei contagi in città. Con 17 nuovi positivi, registrati nella giornata di domenica, Orsogna, che solo pochi giorni fa era senza contagiati, è arrivata a toccare quota 45 casi. Un’impennata che ha portato il sindaco Ernesto Salerni, su parere della ASL Lanciano-Chieti-Vasto, ha emettere un’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio comunale dalla giornata di lunedi a quella di sabato 8 maggio. Gli alunni torneranno in classe, quindi, lunedì 10 maggio. Il cluster è partito da un contagio in un asilo nido: un operatore del servizio mensa, risultato positivo, ha contagiato alcuni bimbi. Il sindaco, con prontezza, ha cercato di arginare immediatamente l’ondata chiudendo prima il servizio mensa poi quello dello scuolabus. Ma l’onda lunga del virus era ormai innescata in un’escalation che ha portato fino a quota 45 contagi. A breve si procederà con un tracciamento basato sull’effettuazione di tamponi molecolari ai parenti dei contagiati, il tutto svolto in collaborazione con l’Asl.«Fortunatamente- spiega il sindaco Salerni- i contagiati sono tutti in buone condizioni di salute, avendo dalla loro la giovane età. Anche i nonni contagiati sono giovani. Alcuni sono asintomatici, altri, sintomatici, sono in cura al loro domicilio. Stiamo cercando di porre rimedio all’ondata virale per tutelare la salute dei cittadini in primis e per non rischiare di tornare in zona rossa danneggiando, in questo modo, le attività commerciali che da pochi giorni hanno potuto riprendere a lavorare a pieno ritmo». Il primo cittadino rinnova l’appello ai suoi concittadini ovvero di rispettare tutte le prescrizione di legge: indossare la mascherina sempre e bene; evitare assembramenti: chi trasgredisce sarà sanzionato, contattare il proprio medico ai primissimi sintomi o malessere, chi è in attesa di tampone o del suo esito deve rispettare l’isolamento domiciliare. Prosegue, intanto, senza intoppi, la vaccinazione all’ex Distretto sanitario di base di Orsogna per i cittadini over 80 e fragili non solo di Orsogna, ma anche di Ari, Filetto, Arielli, Canosa Sannita e Poggiofiorito.

Daniela Cesarii

Mostra di più

Articoli Correlati