Cultura e SpettacoliDall'Italia

Il cantante Ultimo inaugura la stagione dei concerti live streaming al Colosseo

E’di Ultimo il primo concerto in live streaming dal Colosseo di Roma. Pro e contro: riparte la musica ma non tutti riescono ad assistere al’evento.
Ormai da più di un anno i settori della musica, dell’arte e più in generale della cultura, sono allo stremo delle forze, a causa della situazione pandemica che, per fortuna, via via sta migliorando. Le soluzioni, in altri settori come quello della ristorazione, si sono trovate, anche se insufficienti a permettere ai lavoratori di avere lo stesso guadagno di prima. Tra i settori che non erano riusciti a trovare un’alternativa alle consuetudini relative allo svolgimento della propria attività c’era quello della musica, che tuttavia sembra aver trovato una strada percorribile. Si tratta di quella dei concerti ed eventi in live streaming, a cui per assistervi è necessario acquistare un biglietto, esattamente come se la manifestazione si svolgesse in un teatro, stadio o in qualsiasi altra struttura. Il cantante Ultimo è tra i primi a sperimentare questa soluzione, infatti ieri 22 aprile 2021 si è tenuto il suo concerto in live streaming dal Colosseo di Roma, in un’atmosfera intima, senza pubblico, come i protocolli richiedono. Tante sono state le persone ad acquistare il biglietto online e quindi a partecipare all’eventi seguendolo direttamente dai loro computer, sulla piattaforma Live.now . Sono state altrettante le persone che tuttavia non sono riuscite a seguire il concerto, come mai? Con un boom di vendite di biglietti, ci si sarebbe dovuto aspettare che il server sarebbe andato in tilt, come è accaduto in effetti. Di conseguenza, dopo le 22:00, ora di inizio del concerto, sui social si è scatenata una tempesta, giustificata, dal fatto che non tutti sono riusciti a seguire il concerto nonostante avessero pagato il biglietto. Il cantante ha in seguito pubblicato un post sul suo account ufficiale Instagram, un video del concerto con la seguente descrizione: “Ci siamo distinti anche questa volta, siamo riusciti a mandare in crash i server che ospitavano l’evento. Indovinate un po’? Non era mai successo. Eravamo troppi. Più avanti, probabilmente avrò voglia di raccontarvi quanto sia stato bello esibirmi nel cuore della mia città, ma non è questo il momento. Ora voglio solo dire a tutti coloro che hanno acquistato il biglietto e che non sono riusciti a seguire l’evento in diretta che sarà comunque disponibile per le prossime 48 ore.” Un messaggio chiaro, che vuole essere di scuse verso chi non è riuscito a seguire l’evento in live, che offre anche una buona soluzione trovata dal cantante.

Mostra di più

Articoli Correlati