aggressione assessorato politiche sociali lanciano