AbruzzoChietiCronacaDall'Italia

AMAZON APRE A SAN SALVO. 1000 POSTI DI LAVORO IN 3 ANNI

SAN SALVO_ Il primo centro di distribuzione gestito da Amazon in Regione nascerà a San Salvo. Amazon espande cosi la propria rete logistica con l’obiettivo di arrivare ad occupare, a tempo indeterminato, mille persone entro 3 anni. Il gruppo ha scelto di fare questo investimento per far fronte alla crescente domanda di ordini che provengono dall’e-commerce e per sostenere l’attività delle PMI che si affidano alla piattaforma per le vendite. Il nuovo centro di distribuzione sarà operativo, a partire dal 2022, con operatori di magazzino che potranno godere di un salario d’ingresso che dovrebbe superare la media del settore. A breve partirà la selezione del personale: dal ruolo di operation manager agli ingegneri, fino ai ruoli nelle risorse umane e IT e coloro che si occuperanno della gestione degli ordini dei clienti. Le posizioni aperte possono essere già consultate sul sito amazon.jobs. “Siamo orgogliosi ed entusiasti di espandere la nostra attività con il nostro primo centro di distribuzione in Abruzzo- commenta Stefano Perego, VP Amazon EU Operations- Negli ultimi dieci anni abbiamo investito in modo significativo nel Paese e abbiamo assunto, in un ambiente di lavoro sicuro, moderno e positivo, migliaia di lavoratori di talento che ricevono salari competitivi e numerosi benefit sin dal primo giorno. Sin dall’inizio della pandemia, Amazon ha investito oltre 11,5 miliardi di dollari a livello globale e introdotto più di 150 nuovi processi per salvaguardare la salute dei nostri dipendenti. L’aggiunta di questi 1.000 nuovi lavoratori contribuirà ad aiutare Amazon a superare i 12.500 posti di lavoro a tempo indeterminato creati in Italia in poco più di 10 anni, un risultato di cui andiamo particolarmente fieri”. Il gruppo ha dichiarato, inoltre, di voler porre attenzione al risparmio energetico, alla gestione attenta degli impianti di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata che sarà affidata a un sistema intelligente, con la dotazione di pannelli solari, postazioni di ricarica per veicoli elettrici e depositi per biciclette. Il centro sarà dotato dell’avanzata tecnologia Amazon Robotics che rappresenta solo l’ultima di una lunga serie di innovazioni introdotte da Amazon per supportare il lavoro svolto dagli operatori di magazzino e che consente di ridurre i tempi di percorrenza portando gli scaffali direttamente alla loro postazione.
Daniela Cesarii

Articoli Correlati