AbruzzoOrtonaSport

La Sieco Service Ortona vince a Lagonegro

ORTONA – La Sieco Service Ortona torna dalla trasferta a Lagonegro con due punti battendo la squadra di casa al quinto set. Manca a sorpresa il bomber Cantagalli: per lui un risentimento agli addominali. Al suo posto c’è il mancino Dario Carelli. Altalenante la gara degli ortonesi che risorgono dal quarto set sorprendendo tutti. Incontenibile lo schiacciatore Felice Sette arma in più della Sieco priva di Cantagalli. Alla fine Sette totalizzerà ben 29. L’andamento del primo parziale è sempre incerto ed equilibrato con le due squadre che faticano a lanciare la fuga. E così si inseguono punto su punto fino a quando, sul finale Igor Tiurin sfodera un ace che vuol dire sorpasso sul filo di lana. Ma gli impavidi non demordono e recuperano, dando vita ad un emozionante finale di set con ben tre errori al servizio tutti nei vantaggi. Alla fine è Dario Carelli che piazza il muro vincente. Secondo set che vede i padroni di casa protagonisti assoluti contro una Sieco che fa fatica a carburare. Tuttavia a metà set, Ortona ritrova compattezza e riapre i giochi. Lagonegro è costretta ad effettuare cambi per rivoluzionare le trame di gioco. La Geovertical riprova quindi la fuga e questa volta la Sieco non può nulla. Gli ortonesi si arrendono e i padroni di casa vincono il secondo set. Nelle prime battute del terzo set la Sieco illude di potersela giocare alla pari con gli avversari. Lagonegro pero è rapida nel riprendere in mano il pallino del gioco e si aggiudica il terzo parziale. Nel quarto set si rivede il gioco della Sieco grazie anche ad uno straordinario Felice Sette che trascina sin da subito i suoi compagni di squadra. La Sieco riesce a prendere un buon margine di vantaggio aggiudicandosi agevolmente il quarto set e riaprendo i giochi. Quinto e ultimo set che parte con qualche brivido dato che Lagonegro trova subito il break del 3-1. Ma quella in campo è una Sieco diversa da quella vista nel secondo e terzo set. Da li in avanti in campo sembra eserci solo l’Impavida. La Geovertical si spegne lentamente mentre la Sieco invece si illumina ancora di più. Tie-Break a senso unico e Ortona agguanta due importantissimi punti. Coach Nunzio Lanci a fine gara commenta così : «Arrivavamo da una sconfitta in Coppa Italia che chi ha lasciato con molto amaro in bocca. Dobbiamo ancora recuperare dal Covid. Alterniamo delle ottime giocate a gravi ingenuità. Vincere era importante perché vincere ti da morale e fiducia nei tuoi mezzi. Non solo. Dopo una vittoria ci si allena anche meglio. Speriamo di ripartire e ritrovare quel gioco che ci aveva contraddistinti nella prima parte del campionato».Soddisfatto Dario Carelli : «Abbiamo vinto una partita difficilissima. Nonostante Lagonegro sia ultima in classifica può contare su eccellenti individualità quali Tiurin e Vedovotto solo per citarne un paio».Tabellino : Cave del Sole Geovertical Lagonegro 2 Sieco Service Impavida Pallavolo Ortona 3. Parziali: 27/29 – 25/20 – 25/20 – 16/25 – 9/15).
Daniela Cesarii
Mostra di più

Articoli Correlati