AbruzzoCronacaLanciano

17 le persone coinvolte nella rissa di venerdì. Ferito anche un cane

Rinforzi da Chieti e Vasto si sono resi necessari per paura dell'arrivo di parenti da Giulianova.

17 persone coinvolte nella mega rissa di venerdì scorso. Sono tutti appartenenti ad uno stesso nucleo familiare di origini Rom, le ragioni della inaudita violenza  sono ancora chiare. Qualcuno parla di vecchi dissapori legati alla assegnazione di una casa che negli anni hanno portato la famiglia, molto numerosa, a spaccarsi.

Botte, calci pugni, mazze di legno e addirittura un crick e 6 soggetti, fra cui due donne, con lesioni giudicate guaribili dai medici del pronto soccorso di Lanciano in 15-30 giorni.

Un cane, un molosso,  appartenente alla famiglia ha ricevuto un colpo violento sulla testa tanto da provocargli una vistosa ferita.

Decine le pattuglie, fra Polizia e Carabinieri, intervenute per sedare il parapiglia che ha avuto il suo culmine in via Sigismondi partendo da via Sabino, nel popoloso quartiere di Santa Rita. Quartiere popolare sorto a fine anni 70 e  che fino a pochi anni fa era tranquillo ma che negli ultimi anni sta subendo, a detta dei residenti, una vera e propria inflessione in termini di qualità della vita. “ Per colpa dei soliti, ci dicono, qui non si vive più bene come un tempo”.

Le ipotesi di reato sono tantissime, il procuratore Mirvana di Serio dovrà stilare una lunga serie di accuse che vanno dalla rissa aggravata , al porto d’armi fino al danneggiamento e alle minacce.

I medici del Renzetti per suturare le ferite hanno dovuto lavorare in un ospedale letteralmente presidiato dalle forze dell’ordine. Come se non bastassero gli agenti e i Carabinieri di Lanciano sono stati necessari i rinforzi da Chieti e da Vasto. Si temeva l’arrivo dei parenti da Giulianova e il pericolo, concreto, che il Renzetti si trasformasse in un secondo campo di battaglia.

Le minacce e la violenza sono continuate anche  dopo che i feriti sono tornati a casa. Il portone d’ingresso di uno dei palazzi che ospita i protagonisti della rissa è andato in frantumi e la macchina di uno di loro ha subito danni al lunotto posteriore.

L’età dei feriti va dai 19 ai 62 anni.

Mostra di più

Articoli Correlati