AbruzzoCronacalavoroSalute

Maxi concorso per infermieri della Asl di Chieti, partecipa poco più della metà dei candidati

In 4.438 a fronte  delle 7.821 domande pervenute, per 30 posti

Si sono presentati in 4.438 al maxi concorso per infermieri indetto dalla Asl Lanciano Vasto Chieti in corso di svolgimento al Vitrifrigo Arena di Pesaro. A fronte  delle 7.821 domande pervenute, per 30 posti, la partecipazione si è attestata al 55 per cento, ampliando la possibilità di successo per un candidato su quattro. I partecipanti sono stati divisi in due gruppi, secondo un ordine alfabetico: alla prima seduta, delle ore 9.30, si sono presentati 2.219 candidati, esattamente – casualità a dir poco eccezionale – lo stesso numero che si è presentato nel pomeriggio, altri 2.219, alla sessione che ha avuto inizio alle 14.30 e si è conclusa prima delle 18.

 La preselezione è stata effettuata attraverso 30 quiz a risposta multipla da risolvere in 30 minuti, giudicati da alcuni concorrenti, a fine prova, di media difficoltà. Il punteggio sarà attribuito in base alle risposte: valgono un punto quelle esatte, 0 punti quelle lasciate in bianco e una penalità di -0,33 quelle errate. Saranno ammessi alla prova scritta i primi 1.000 candidati oltre gli ex aequo con il millesimo (senza alcuna eccezione).

Le prove si sono svolte regolarmente e senza inciampi, grazie anche all’ottimo lavoro svolto dalla Commissione e da tutto il personale di supporto della Asl, nonostante l’elevato numero dei partecipanti abbia determinato una durata piuttosto lunga delle operazioni di identificazione in entrata e di riconsegna all’uscita.

L’esito delle preselezioni sarà pubblicato nell’apposita sezione del sito web aziendale della Asl Lanciano Vasto Chieti “Avvisi e concorsi” e sui social network con l’account @asl2abruzzo a decorrere dal 10 gennaio 2020.

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati