AbruzzoCronaca

Ritrovata pistola della II^ Guerra mondiale su una riva del Lago di Bomba

A ritrovare la pistola gli agenti del comitato provinciale di Chieti dell'Arci Pesca FISA

Ritrovata, vicino una riva del lago di Bomba, una pistola modello Mauser, in uso all’esercito tedesco negli anni 1939-1945. Il ritrovamento è stato fatto dagli agenti del comitato provinciale di Chieti dell’Arci Pesca F.I.S.A. – Comitato Provinciale di Chieti che, nell’effettuare un controllo di routine su alcuni soggetti intenti a pescare, hanno notato a pochi metri dal bordo lago  uno strano oggetto che affiorava tra la sabbia e le rocce.
Una volta accertato che si trattava di un’arma bellica, nonostante fosse in cattivo stato a causa del tempo e dell’azione dell’acqua, gli agenti Ittici ambientali, sotto la responsabilità del coordinatore Ferri Danilo, hanno subito messo in sicurezza la zona facendo allontanare il gruppo di pescatori dal luogo del ritrovamento.
Accertato che nessun’altra arma sporgeva in superficie sul luogo del ritrovamento, la stessa è stata confiscata per essere consegnata al commissariato di Polizia di Lanciano, dove è stato redatto un verbale poi inoltrato all’autorità giudiziaria.

Foto tratte dalla pagina Facebook ‘Arci Pesca FISA – Comitato Provinciale Chieti’

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati