AbruzzoCronacaLanciano

Lanciano. Viaggio tra siringhe, rifiuti e atti vandalici: ecco il parco del degrado in pieno centro

Cittadino presenta esposto alla Procura

LANCIANO. Il degrado in cui versa l’area dell’ex ippodromo Villa delle Rose a Lanciano è tristemente noto a molti cittadini. Uno di loro ha deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica per porre fine a quanto, ogni giorno, si vede in quella zona e che noi di Videocittà vi abbiamo già documentato diverse volte.

Il cittadino, per ragioni di privacy non riveleremo il nome, ha documentato con le foto quanto denunciato. “Questa mattina (2 agosto ndr) sono andato a fare una passeggiata a Villa delle Rose – racconta l’uomo – mentre camminavo sull’anello in sabbia ho notato nella vicina area verde, vicino al parco dedicato ai bambini, due panchine in cemento distrutte. Più avanti, per la precisione sul lato esterno dello stesso anello, all’interno di una piccola area verde antistante il parchetto dei bimbi e la strada privata che costeggia la ferrovia, ho visto su un muretto una bottiglia di vodka semipiena e, accanto, quattro siringhe probabilmente usate per fare uso di sostanze stupefacenti. Ci tengo a precisare che anche ieri, 1 agosto, sono andato a passeggiare in quella zona e non c’erano né la bottiglia, né le siringhe”. Il racconto prosegue: “Sono poi andato verso i box in disuso e dentro c’erano rifiuti di ogni genere, tra cui un materasso matrimoniale poggiato a terra, delle pietre posizionate per accendere, presumo, un fuoco e due buste appese alla parete che contenevano degli oggetti. Infine verso i nuovi spalti, vicino ai box, c’è una struttura fatiscente ed una parete rotta”.

Questo è quanto ci ha raccontato il nostro lettore e che potete vedere anche nelle foto che ci ha inviato.

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati