AbruzzoCultura e SpettacoliLanciano

Lanciano. Ennio Flaiano protagonista dell’ultima serata de ‘I Giovedì del Gusto’

Alle 21:30 la visita guidata con Domenico Maria Del Bello alla Chiesa di Sant'Agostino

LANCIANO. L’ironia di Ennio Flaiano e il viaggio in musica nel Sud Italia con Leggermente a Sud – La Locanda dei Caminanti Meridionali. L’ultimo Giovedì del Gusto, in programma giovedì 1° agosto nel centro storico di Lanciano, si aprirà con il disincanto e l’ironia dello sceneggiatore, scrittore, giornalista, umorista e critico cinematografico abruzzese Ennio Flaiano, nato a Pescara nel 1910. L’appuntamento con l’aperitivo letterario dedicato a Flaiano è per domani alle 19.30 nel Foyer “Alfredo Cohen” del Teatro Fenaroli, con degustazione di spumante abruzzese a cura della Cantina Eredi Legonziano di Lanciano. Alle 21 cena sotto le stelle nei ristoranti del centro storico con i menù speciali realizzati per l’occasione e disponibili per la consultazione su www.tasteoflanciano.com. Alle 21.30 visita guidata alla chiesa di Sant’Agostino nel quartiere di Lancianovecchio, a cura di Domenico Maria Del Bello, nell’ambito di “Chiese Aperte”, il progetto di accoglienza turistica promosso dall’Associazione “La Santa Casa” di Lanciano. Alle 22.30 concerto in piazza Plebiscito di Leggermente a Sud – La Locanda dei Caminanti Meridionali, con Maria Piscopo alla voce, tamburi, tammorra, castagnette e danza, Raffaella Rufo alla voce e organetto, Francesco Salvadore alla voce, marranzano, tamburi a cornice e Paride Zita alla voce, chitarra classica, chitarra battente, contrabbasso, tamburello. In “Leggermente a Sud” la musica, la danza e il teatro popolare si fondono in un’onda di inevitabile coinvolgimento, in cui la maestria dei quattro artisti coinvolti, figli delle migliori tradizioni di arte popolare meridionale, conducono il pubblico in una vertigine di emozioni, dalla commozione più toccante, alla furia liberatoria, dall’ilarità più contagiosa alla gioia più esplosiva. Con una formazione di quattro elementi, “La Locanda dei Caminanti” in questo spettacolo coinvolgente gioca con l’efficacia di una piccola orchestra, di una compagnia di giro, di un corpo di ballo, conducendo il pubblico in una catarsi liberatoria. Quattro voci che si intrecciano, che cantano e raccontano il repertorio musicale del Sud Italia con grande suggestione. Ad impreziosire lo spettacolo e a rendere la serata speciale ci sarà Anna Anconitano alle danze di gioia. Tutti gli eventi culturali e musicali sono gratuiti.

“Dopo un giro nella musica internazionale ed etnica, l’ultimo appuntamento dei Giovedì del Gusto è dedicato al nostro Sud Italia. Canti, balli e tradizioni – spiega Marusca Miscia, assessore alla Cultura – che oggi sono chiamate a rilanciare la bellezza di terre troppo spesso dimenticate e che invece hanno tanto da raccontare e da insegnarci. Attraverso le note, questa rassegna ha voluto lanciare un messaggio chiaro e forte di pace: un progetto, quello della pace, che si realizza con il dialogo tra i popoli e culture, tra arte e tradizioni, da condividere nel cuore del nostro centro storico e della nostra città per rendere sempre più aperta e accogliente la nostra comunità”. 

Si ricordano inoltre i provvedimenti in merito alla viabilità delle aree interessate dalle iniziative in programma: divieto di sosta con sanzione accessoria della rimozione forzata dalle ore 15 alle ore 1 del giorno successivo in Piazza Plebiscito, Corso Roma, via dei Frentani nel tratto compreso tra Largo D’Annibale e Piazza Plebiscito, compresi Largo Tappia e Largo San Giovanni; divieto di transito attraverso il posizionamento di presidi rigidi come da piano sicurezza predisposto per gli eventi in programma dalle ore 16 alle ore 1 del giorno successivo, escluso per i residenti, nelle seguenti strade: Piazza Plebiscito, via dei Bastioni nel tratto compreso tra l’intersezione di via dei Bastioni con via Sotto la Torre, via Salita della Posta nel tratto compreso tra intersezione con via degli Abruzzi fino a Corso Trento e Trieste, tratto compreso tra Piazza Plebiscito e Piazza Garibaldi; Corso Roma nel tratto compreso tra Largo Santa Chiara e Piazza Plebiscito; via Fieramosca nel tratto compreso tra l’intersezione con via Finamore fino a Largo dei Tribunali, via dei Frentani nel tratto compreso tra Largo D’Annibale e Piazza Plebiscito, compreso Largo Tappia.

 

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati