AbruzzoCultura e Spettacoli

Iconografia del terzo millennio, sabato il convegno conclusivo

Il progetto ha coinvolto le classi terze dell'istituto comprensivo di Castel Frentano

CASTEL FRENTANO. L’istituto comprensivo di Castel Frentano, nell’ambito del Progetto ‘PON – Iconografia del Terzo Millennio’, avviato nell’anno scolastico 2018/19, organizza un convegno di chiusura delle attività svolte in merito: ‘Comunità educante e patrimonio culturale’, che si svolgerà il 20 luglio 2019 al teatro comunale “Di Loreto-Liberati” di Castel Frentano. Il progetto, finanziato dal M.I.U.R. nell’ambito del piano operativo nazionale 2014/2020 con i Fondi Europei – PON – 10.2.5A-FSEPON-AB-2018-23 – Potenziamento all’educazione del Patrimonio Culturale, Artistico e Paesaggistico – iconografia del terzo millennio, ha visto impegnati gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di Castel Frentano. Al progetto sono collegati, come enti patrocinanti, Il Comune di Castel Frentano e l’Associazione culturale “Ripensiamo il Centro Storico”.

Gli alunni, partendo dallo studio della Madonna della Selva, una statua lignea del XIV secolo, hanno poi allargato lo studio alla storia del proprio paese, attraverso i laboratori hanno progettato e realizzato prototipi di stampa 3D e, infine, hanno ideato un percorso turistico con le emergenze storiche-artistiche più interessanti. Tale percorso turistico, individuato da targhe localizzate nei pressi dei monumenti, verrà presentato dagli alunni il 20 luglio a quanti interverranno alla manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale “Ripensiamo il Centro Storico” dal titolo: Settecento anni di storia tra Via della Rosa e Via dei Cinque Ponti con cena tradizionale e balli popolari in Piazza Caporali. All’evento interverranno il dirigente scolastico Paola S. Cianciosi;  il sindaco di Castel Frentano Gabriele D’Angelo; Ivana Rulli,  presidente dell’associazione ‘Ripensiamo il Centro Storico’; Giovanni Di Fonzo, presidente R.A.T.I. – Rete di abruzzesi per il talento e l’innovazione; Claudio Ucci, presidente distretto turistico del Gran Sasso e  Mauro M. Santacroce, architetto e referente Progetto PON per l’istituto comprensivo di Castel Frentano.

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati